About.

L’azienda nasce nel febbraio 2011 dall’esperienza di tre fratelli romani, Ernesto, Filippo e Francesca Alessandrini, e dalla loro idea e forte volontà di creare una concessionaria pubblicitaria tailor made. Una concessionaria di pubblicità che potesse diventare punto di riferimento per gli editori in cerca di un partner affidabile e serio per i loro progetti.
Nel 2018, WorldWide Excellence è diventata anche editore.

about worldwideexcellence

About.

L’azienda nasce nel febbraio 2011 dall’esperienza di tre fratelli romani, Ernesto, Filippo e Francesca Alessandrini, e dalla loro idea e forte volontà di creare una concessionaria pubblicitaria tailor made. Una concessionaria di pubblicità che potesse diventare punto di riferimento per gli editori in cerca di un partner affidabile e serio per i loro progetti.
Nel 2018, WorldWide Excellence è diventata anche editore.

WorldWide Excellence nasce come concessionaria pubblicitaria e ha la sua principale sede operativa e commerciale a Milano.

Negli anni WorldWide Excellence continua a crescere, aumentando il proprio parco media ma non dimenticando e snaturando il proprio obiettivo originario. Sviluppare un variegato portafoglio media high level dal target estremamente profilato è ciò che contraddistingue l’azienda sin dalla sua nascita.

WorldWide Excellence nasce come concessionaria pubblicitaria e ha la sua principale sede operativa e commerciale a Milano.

Negli anni WorldWide Excellence continua a crescere, aumentando il proprio parco media ma non dimenticando e snaturando il proprio obiettivo originario. Sviluppare un variegato portafoglio media high level dal target estremamente profilato è ciò che contraddistingue l’azienda sin dalla sua nascita.

ernesto alessandrini

Ernesto Alessandrini

Chief Executive Officer, CEO

Come Agenzia Concessionaria Pubblicitaria il core business della WorldWide Excellence è la vendita di spazi pubblicitari sui magazine e sulle testate di cui abbiamo la concessione esclusiva.

Ci siamo specializzati nella vendita di spazi adv e nella pianificazione della campagna media più adatta ad ogni cliente, ma successivamente abbiamo raggiunto un nuovo traguardo. Ora infatti ci presentiamo anche come editori.

Le nostre prime testate cartacee sono state Flo The Beauty Magazine e la rivista ufficiale dell’hotel Mandarin Oriental di Milano. Ad esse ne sono seguite tante altre: ora siamo gli editori di sei testate originali e abbiamo in mente ancora molti progetti per il prossimo futuro.

Filippo Alessandrini

Chief Operating Officer, COO

La soddisfazione dei nostri clienti è sempre al primo posto per la WorldWide Excellence.

Nel ruolo di editori possiamo offrire un servizio di altissimo livello. L’attenzione nei confronti dell’inserzionista è sempre molto alta e volta a dare la maggiore visibilità sulle nostre testate. Inoltreora possiamo anche concentrarci sui contenuti, prestando attenzione alla qualità delle immagini selezionate per veicolare la brand identity del cliente committente.

In generale, il nostro parco testate ammonta oggi a 20 media, sia press sia digital, distribuiti a livello nazionale ed internazionale, e che presidiamo specifici settori di interesse di alto profilo.

filippo alessandrini
filippo alessandrini

Filippo Alessandrini

Partner

Il nostro parco testate ammonta oggi a 20 media, sia press sia digital, distribuiti a livello nazionale ed internazionale. In questo modo, possiamo offrire una proposta variegata e completa a diverse tipologie di clienti inserzionisti.

Attraverso l’offerta dei nostri media, presidiamo specifici settori di interesse come il lifestyle (moda, accessori, orologi e gioielli), il beauty, il design, l’arte e la nautica.

I nostri numeri

85

Numero di pubblicazioni press annuali

400

Location esclusive in cui trovare le nostre riviste

140

Utenti unici mensili raggiunti sull'online

L’eccellenza deriva dal latino excellentia e designa “il maggior grado di bontà o perfezione” […]
I prodotti eccellenti confermano la loro diffusione in tutto il mondo come portatori di qualità autentica e integrano la progressiva maturazione dei comportamenti di consumo, divenuti più consapevoli e selettivi. Il desiderio di unicità, interpretato ad esempio nell’alimentazione a chilometro zero, ma anche nella creazione artigianale del pezzo unico e irripetibile, si concilia con la dimensione produttiva e industriale e con il nuovo (e molto antico) concetto di eccellenza, basato su una maggiore fiducia/confidenza con il prodotto utilizzato, che diventa compagno di vita

Tratto da Francesco MoraceLa Piramide dell'Eccellenza

Projects

Esplora il nostro portfolio di progetti press e digital.

Clicca Qui